[Oa-italia] GBS: lettera di Pamela Samuelson al Giudice Chin

Antonella De Robbio antonella.derobbio a unipd.it
Mar 14 Feb 2012 15:08:19 CET


In allegato la lettera del 13 febbraio 2012  inviata a Pamela
Samuelson al Giudice Chin a sostegno del progetto di digitalizzazione
GBS. La lettera - Academic Author Objections to Plaintiff’s Motion for
Class Certification - sottoscritta da decine di autori accademici,
obietta e si dissocia dalla recente azione legale di richiesta danni
(per violazione di copyright) intrapresa da Authors Guild contro
Google. Come si evince dalle motivazioni esposte nella lettera al
Giudice Chin gli autori accademici non si sentono per niente
rappresentati entro la nuova class action contro GBS, proprio per le
profonde differenze tra gli autori che hanno intrapreso l'azione
legale e gli autori scientifici.

"Not only do we believe that Google should not be found liable for
copyright infringement for the
scanning of in-copyright books from major research library
collections, but we believe that the
plaintiffs and their lawyers are asking for remedies that we find
deeply troubling and counter to
our interests. "

Ritengono di non essere stati danneggiati dalla digitalizzazione delle
loro opere oltre a sottolineare che molti loro (autori d ambito
giuridico peraltro) ritengono che la digitalizzazione rientrasse nel
FaiUse.

"We academic authors consider the request for statutory damages to be
unreasonable and antithetical to our
interests because we think a company such as Google should not be
punished so severely for acts
that have caused no harm to us or others like us, especially since so
many of the books that
Google has scanned are academic works that are out-of-print and/or
orphan works."

Chiedono espressamente al Giudice di riflettere su un eventuale blocco
delle digitalizzazioni delle collezioni

"We would not, for instance, want the court to issue an injunction to
require Google to stop scanning books from library partner
institutions. An injunction that would forbid indexing copyrighted
works and making snippets of information available to the public
raises serious First Amendment concerns and are contrary to the values
of promoting broad access to information
that academic authors share."

Una bella marcia indietro della Samuelson a favore di GBS, rispetto
alle posizioni precedenti che l'avevano vista, seppur non
completamente, pių allineata verso le parti contrarie.

Cari saluti
Antonella De Robbio



-- 
Antonella De Robbio
Coordinatore biblioteche del Polo Giuridico
CAB Centro di Ateneo per le Biblioteche
Universita' degli Studi di Padova
Via Anghinoni,
35121 PADOVA (ITALY)
++ 39 049 8273654
++ 334 6960555
skype:adr1958

""Coloro che non sanno imparare dalle riunioni
precedenti saranno condannati a ripeterle".
Massima di McKernan (dalle Leggi di Murphy)
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale č stato rimosso....
Nome:        81573927-Academic-Authors-Letter-to-Judge-Chin-Feb-2012-Samuelson.pdf
Tipo:        application/pdf
Dimensione:  60572 bytes
Descrizione: non disponibile
URL:         <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20120214/fce8c11c/attachment-0001.pdf>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia